Eventi

Il colore è un elemento funzionale alla vita e – al tempo stesso - un forte richiamo emozionale, un potentissimo strumento strategico di comunicazione e di marketing, capace di sedurre o infastidire, di accogliere o di respingere. Una scelta cromatica mirata e competente è in grado di migliorare la vivibilità di uno spazio e di creare benessere; negli ambienti dedicati all’accoglienza, poi, essa diventa presupposto cruciale quando l’intento è quello di infondere fiducia all’ospite, di esprimere la tranquillità e la sicurezza oggi così essenziali, di evocare momenti sereni di assoluto relax. Un buon progetto di colore delinea la qualità sensoriale dei luoghi dell’hospitality, ne sottolinea le peculiarità e le finalità d’uso, producendo esperienze percettive straordinarie e coinvolgenti, che rimarranno profondamente impresse nella memoria di chi le ha vissute. Optare per l’unicità e la personalizzazione nel colore o uniformarsi ai dettami delle tendenze? Come dimostrare originalità e freschezza, qualità e stile senza scadere nella banalità cromatica? Quali sono i limiti del gusto personale quando l’obiettivo è quello di soddisfare una platea eterogenea di persone? Questo ed altri temi saranno oggetto della mia relazione.