Progetti Speciali

Un' area che raccoglie il meglio del design Made in Italy per l’hôtellerie,  il luogo dove si progettano e si discutono le soluzioni più indicate per accogliere l’ospite.

In questa edizione, il progetto Rooms racconta attraverso la maestria di sei aziende contract, altrettanti progetti ispirati dalla tematica Unbound nel mondo dell’ospitalità.

Sei mock up di camere d’albergo, realizzati nello spazio all'interno del pad. D3, firmate da studi di architettura e progettazione e realizzate dalle aziende contract, capaci di personalizzare e modulare spazi in evoluzione.

In collaborazione con:

Scopri i concept di questa edizione: 

  • SWIMMER’S 208,  progetto di Merli Arredamenti + Marco Lucchi
  • PRESTIGE, progetto di HI Contract by Brugnotto Group + Lombardini22 
  • IN PROSPETTIVA, progetto di Bonfante Interior Contractor + HUB 48 Studio
  • SWEET DREAMS, progetto di Pianca&Partners + Simone Mazzetto
  • HOME AWAY FROM HOME, progetto di Incontra by Dall'Agnese + Alessia Galimberti Studio
  • WHITE SOFT ROOM, progetto di Horo by Divania + Castiglia Associati


 

SWIMMER’S 208

Il concept è progettato da Merli Arredamenti in collaborazione con l'Architetto Marco Lucchi.

IL CONCEPT

“Naufragar m’è dolce in questo mare” comodo, morbido, accogliente, inusuale. Swimmer’s è la sintesi di un progetto realizzato a Civitanova Marche ed in costruzione a Durazzo, entrambi in prima linea, vista mare. Il pannello retro-illuminato è il fulcro, “l’opera d’arte” attorno alla quale gravita tutto il progetto, crea un’atmosfera particolare la cui intensità l’ospite può regolare a suo piacimento. L’armadio diventa il supporto per questo pannello a centro stanza, crea un flusso circolare dove trovare spazi per abiti e mobile bar integrato. Il tappeto ci connette con il salotto dove ci accoglie un tavolo, altra opera d’arte oltre al pannello retro-illuminato ed un comodo sofà. A completamento una vasca idromassaggio non relegata in bagno, la quale, nella sua collocazione reale dell’hotel di Durazzo, sarà vista mare.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quella di Merli Arredamenti è una storia di famiglia e artigianato, iniziata più di quarant’anni fa da Silvano Merli che, con impegno e dedizione, ha costruito un marchio solido e affermato.  L’attività è oggi in mano ai figli Marco e Claudio, fedeli al progetto originale e dediti nel difendere il Made in Italy. 
Merli Arredamenti disegna, progetta e realizza allestimenti per strutture ricettive di qualunque settore e dimensione: hotel, gelaterie, ristoranti, bar, pub ed enoteche . I macchinari all’avanguardia e la ricerca di tecnologie sempre più sofisticate, permettono all’azienda di distinguersi e di essere competitiva per ogni progetto di arredo. 
È nella qualità, nell’esperienza e nella manodopera del personale che si nasconde il vero valore aggiunto, impossibile da eguagliare nel gusto e nella cura dei dettagli.    


 

Un buon progetto è la perfetta integrazione tra opere d’arte e architettura” 

 

La mia professione inizia negli anni ’90 con la realizzazione delle più famose discoteche d’ Italia nella culla della Riviera Romagnola, portando in alto nomi come Pascià, White Elephant, Makkaroni, Pineta, Betty Page, Paradiso, Villa delle Rose e Byblos. 

Lo spazio dell’intrattenimento e dei servizi alla persona ha quindi ampliato l’area di progettazione fino a occuparmi di realizzazioni di ristoranti – boutiques – hotel – caffetterie – ville - multiplex e spiagge attrezzate con all’attivo oltre 400 realizzazioni in Italia e nel Mondo con il continuo stimolo all’aggiornamento e allo scambio culturale mediante giovani generazioni nell’organico come motore propulsivo allo studio. 


PRESTIGE

Il concept di camera d'albergo è progettato da HI contract, interior contractor, in collaborazione con lo studio di progettazione Lombardini22.

 

IL CONCEPT

Il mercato dell’hospitality di lusso è in continua evoluzione, il progetto Prestige rappresenta una risposta al trend del momento: il Blaisure. Un nuovo modo di fruizione degli spazi in cui bisogni lavorativi e necessità personali trovano l’equivalente spazio. La creazione di un sistema modulare, multifunzionale e customizzabile è perfetto per camere d’albergo con clienti di alto standing, che hanno necessità fluide ed evolute. Il sistema permette di riqualificare l’esistente in modo semplice e ottimizzato, prospettandosi come soluzione ideale nei casi di soft refurbishment.
Prestige è: un prodotto ready to use, precablato, semplice da applicare con costi e tempi di esecuzione certi, integrato con il sistema impiantistico del sistema arredo, sostenibile sia nella progettazione che nella produzione.

 

 

 

 

 

 

Hi Contract si occupa della fornitura, produzione e installazione di grandi progetti di architettura pubblica e privata come hotel, ristoranti, uffici, farmacie, secondo la formula del “chiavi in mano”. La produzione avviene completamente in Italia con un approccio artigianale e personalizzato sulle esigenze del cliente. Il nostro team specializzato offre ad architetti e contractor un servizio completo, dallo sviluppo esecutivo al coordinamento e gestione della fornitura, dal disegno alla produzione. Grazie ad un project management attento e dedicato tempi, costi e qualità sono costantemente monitorati, perché il cliente possa semplicemente godersi lo spettacolo.

Lombardini22, gruppo leader nello scenario italiano dell’architettura e dell’ingegneria, e Brugnotto Group, falegnameria contemporanea specializzata nella lavorazione del legno massello hanno unito competenze e creatività in un progetto autoriale dall’alto profilo innovativo.
Il background esperienziale di progetti di Luxury Interior Design e la scelta di materiali pregiati lavorati con le tecniche di alto artigianato, hanno inteso un sistema di alta qualità. 

 

IN PROSPETTIVA

Il concept di camera d'albergo è progettato da Bonfante, interior contractor, in collaborazione con  i progettisti di HUB 48 Studio.

IL CONCEPT

“Tutto ciò che sentiamo è un’opinione, non la realtà. Tutto ciò che vediamo è una prospettiva, non la verità".
Marco Aurelio

Come dei moderni romantici che si contrapponevano alla razionalità illuminista, noi sognatori ci opponiamo alla cultura materiale e mediale che caratterizza lo scenario contemporaneo in favore di un paesaggio onirico e sospeso ma ricco di spessore. 
Abbagliati dalle scene della pittura metafisica, abbiamo immaginato un allestimento caratterizzato da prospettive cosi esatte da sembrare irreali e geometrie scomposte dal sapore astratto. 
In un cortocircuito tra bidimensionale e tridimensionale lo spazio si fa fluido, attraverso l’uso geometrico del colore e la destrutturazione prospettica della forma. 
Inseguiamo poesia e bellezza IN PROSPETTIVA di un panorama alberghiero di ripresa vitalità.




 



Interior contractor. Ascoltiamo, osiamo, ispiriamo e trasformiamo idee e passioni in concept originali e vincenti. Da più di 50 anni ci occupiamo dell'ideazione e della realizzazione di progetti di interior design nel settore hospitality, curandone la fase analitica, progettuale ed esecutiva dalla A alla Z.


Hub48 è un connubio di esperienze diverse e complementari.
Innova. Attraverso l’approccio dei suoi tre progettisti: il product designer Matteo Bonato, l’architetto Nicola De Paoli e l’interior designer Margherita Fabris. 
Evolve. Poiché il tutto è diverso dalla somma delle sue parti, esperienze diverse permettono di raggiungere un metodo di design adattabile e funzionale.
Interpreta. È sintesi tra le esigenze del committente e un linguaggio proprio in continuo divenire.


SWEET DREAMS

Sweet Dreams è stato progettato da PIANCA, interior contractor, in collaborazione con il progettista Simone Mazzetto.

IL CONCEPT

Materici chiaroscuri si abbinano a un comfort visivo e sensoriale. Arredi dalle linee definite indagano la relazione tra forma, texture e colore, disegnando una stanza d’albergo dal taglio sofisticato e contemporaneo. Il concept di “Sweet Dreams” parte da un bisogno e da una ricerca di equilibrio e armonia interiore, che possa riflettersi nei nuovi contesti dell’ospitalità sempre più fluidi e multifunzionali.
Materiali caldi e naturali, come il legno e la pietra, regalano sensazioni di benessere date anche da una palette cromatica che va dalle tinte neutre alle tonalità più intense delle nuance dell’argilla e del fango.

 

 

 

 

 

Pianca&Partners the contract hub

Abbiamo creato una piattaforma dedicata ad architetti, interior designer, developers, costruttori e investitori, che si fonda sul concetto di personalizzazione dei prodotti e dei servizi ed è animata da uno spirito collaborativo che promuove il successo comune. L’ insieme dei servizi che offriamo mira a fornire un sistema operativo orientato alla completezza del processo progettuale. Il sistema è fondato sulla collaborazione e sull’integrazione delle competenze dei Partners che rappresentano i singoli ingranaggi di un’unica macchina. Uniti dalla volontà di dare al committente un interlocutore unico con cui discutere delle proprie necessità e gestire in modo semplificato la complessità.

 

Simone Mazzetto

Architetto presso la Restoration Hardware Gallery di San Francisco. Ha lavorato come Interior Designer per importanti studi di design di Venezia e per aziende internazionali del settore residenziale, alberghiero e retail. Nel 2016 con Marco Costanzi Architect ha sviluppato il primo Fendi Casa Hotel a Roma presso "Palazzo Fendi". Nel 2017 è entrato a far parte di Pianca World Contract per sviluppare progetti contract internazionali e nel 2020 a Venezia ha progettato la ristrutturazione di Palazzo Pianca come boutique hotel.


HOME AWAY FROM HOME

HOME AWAY FROM HOME è il Concept pensato ed ideato da Alessia Galimberti | Architetto per INCONTRA destinato a ROOMS.

IL CONCEPT

Un mix di nuovi stili nel Settore Hospitality:

  • Massimo Comfort;

  • Design accogliente ed elegante;

  • Materiali Ecosostenibili;

  • Green Inside;

  • Funzionalità;

saranno gli ingredienti di questo Concept innovativo che si ispira alla Natura.

Il cliente vuole sentirsi a casa avvolto dal Benessere, che una camera può donare attraverso un design originale e ben studiato.

Una camera neutra che in base ai colori e agli accessori introdotti si trasforma in:

  • Business Room;

  • Camera per un Hotel in città;

  • Camera per un Hotel al mare;

  • Camera per un Hotel in montagna.


Una camera Evergreen, che non teme il passare del tempo e che attraverso la scel- ta di materiali, tessuti e complementi arredo smart, durerà nel tempo non subirà le tendenze dell’architettura e del design.

Incontra è una rete di imprese che segue il cliente in ogni fase del progetto di arredo legato al mondo contract, fornendo soluzioni su misura e chiavi in mano. A garanzia di elevati standard qualitativi, un Project Manager coordina i vari dipartimenti coinvolti durante tutto il processo.  L’ unione di capacità produttiva, macchinari tecnologicamente avanzati e sapienza artigianale tipica del Made in Italy rendono Incontra il partner ideale per i progetti più ambiziosi.

 

Alessia Galimberti | Architetto e Dottore di Ricerca in Progetti e Politiche Urbane, presso il Politecnico di Milano, svolge consulenze nel campo della Pianificazione Urbana e della Mobilità a livello Istituzionale, come l’Analisi Politica dell’Ecopass per il Comune di Milano.
Seguendo la Direzione Artistica di aziende leader nel settore del Design, Fashion e Food, crea sinergie e strategie per uno sviluppo economico e territoriale.
I suoi libri editi da Maggioli Editori, presentano temi attuali , che affrontano problematiche economiche e territoriali.
Lo Studio Galimberti ha raggiunto in oltre diciassette anni di attività una specifica esperienza nel campo dell’Interior Design a livello internazionale creando progetti di Design Concept rivolti al Settore Alberghiero | Wellness oltre a Penthouses, Lofts, Uffici e Showroom.

WHITE SOFT ROOM

Il sesto concept è stato pensato da Divania/Horo in collaborazione con Castiglia Associati

IL CONCEPT

Che sia geometrica o fantasiosa, la forma è la protagonista del progetto WHITE SOFT ROOM di HORO. La parola d'ordine, in ogni caso, è morbidezza declinata con le imbottiture e i rivestimenti nell’area del colore bianco. Il ritorno alle linee curve e alle forme rotonde, è un riferimento dichiarato al design ricercato degli anni '50 e '60, che rientra prepotentemente nelle varie zone della casa e degli spazi contract, facendoci dimenticare l'approccio rigido e industrial che ha caratterizzato lo stile degli ultimi anni. Espressione di una ritrovata esigenza di comfort, le forme curve e i tessuti morbidi ma corposi e resistenti si sposano in un abbinamento perfetto, che regala personalità, eleganza ed espressività alla camera d’albergo. 

 

 

 

Da molti anni Divania/Horo ha la capacità di soddisfare ogni richiesta progettuale secondo i più alti standard qualitativi nei diversi ambiti dell’hospitality, residenziale, nautica ed è un riferimento autorevole nel settore dell’arredamento contract.

Un team di tecnici e di disegnatori è a disposizione per l’assistenza nella progettazione sartoriale degli spazi, su misura del proprio business.

Dagli arredi all’interior Divania/Horo si propone anche come consulente unico in grado di offrire un progetto chiavi in mano.

Castiglia Associati

Sergio Castiglia con Marinella Santarelli e Maria Tiziana Tazza dagli anni ottanta si occupano di ideare, progettare e promuovere attività nei settori del design e dell'architettura, contribuendo con i loro progetti alla creazione dell'Italian Style.

L'attività dello studio che si è sviluppata in Italia e all’estero, comprende progetti di Architettura, Industrial e Graphic design e inoltre alberghi, showroom, stand fieristici, case private, uffici, negozi e banche.

Sergio Castiglia

Marinella Santarelli

Maria Tiziana Tazza